20 personaggi famosi forse affetti da narcisismo – punto 20

Molti di voi avranno probabilmente fatto dentro la propria mente la seguente riflessione:

“Spero che non vengano più al mondo uomini falsi e quindi apparentemente rivoluzionari come Maximilien de Robespierre!”.

Costui è stato un soggetto assai spietato e sanguinario, che si ribellò alla Borghesia, al Clero e alla Nobiltà nella seconda parte della Rivoluzione Francese.

L’uomo, in quel contesto assai drammatico e forte, tagliò la testa a moltissime persone, inclusi molti individui che non appertenevano alle 3 classi sociali ricchissime appena nominate.

Il suo narcisismo fu molto presente e innegabile secondo molti Psichiatri, e anch’io penso che ne soffrisse in maniera decisamente abbondante.

A mio modesto parere, la sua voglia di grandiosità eccessiva si enucleava nel compiacersi in maniera egocentrica del voler cambiare altruisticamente in bene la vita di molte persone.

Il suo individualismo “generoso e disinteressato” sfociò chiaramente, come avviene per quasi ogni forma di esaltazione megalomane, in una feroce degenerazione, come ho già accennato sopra.

 

 

 

 

 

 

Introduzione   Continua a leggere l’articolo:  1  2  3  4  5  6  7  8  9 10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20

Lascia un Commento