20 personaggi famosi forse affetti da narcisismo – punto 9

C’è probabilmente tra di voi chi si chiederà:

“E’ vero che Napoleone Bonaparte divenne un grandissimo generale giovanissimo, prima dei 30 anni di età?”

Andiamo però con ordine, passo per passo, prima di rispondere a questa domanda.

Napoleone Bonaparte è stato un personaggio storico assai geniale e illuminato quanto allo stesso tempo decisamente negativo e controverso.

Ritengo che questo famosissimo politico e dittatore fosse affetto da una forma patologica narcisistica non particolarmente importante, ma questa è solo una mia opinione personale.

Sostengo tale idea soggettiva perché sono convinto che le sue manie di grandezza fossero da megalomane e quindi controproducenti, però credo che nei confronti del suo popolo abbia fatto delle riforme.

Tra questi cambiamenti politici, Bonaparte fece anche un accordo innovativo con la Chiesa per introdurre la religione Cattolica in Francia.

Comunque, egli attuò pure molte altre riforme ancora più importanti e positive di quella appena detta.

Alcune di esse furono addirittura molto più basilari dell’innovazione religiosa, però qui, purtroppo, per ragioni di spazio, non le posso neppure minimamente nominare.

Parliamo adesso delle cose negative fatte da questo politico controverso.

Egli ha avuto per tantissimi anni un’esagerata voglia di conquistare tutta l’Europa Occidentale.

Ad un certo punto, poi, Napoleone fece un errore madornale, frutto del suo estremo narcisismo di dominatore: mandò le sue truppe in Russia facendole sconfiggere dai nemici e decimare al freddo.

Negli ultimi anni della sua epopea di conquistatore, Bonaparte perse poi altre battaglie e guerre.

Fu infine sconfitto definitivamente e mandato in esilio nell’Isola di Sant’Elena, dove passò gli ultimi anni della sua vita.

Tutte le sue aspirazioni narcisistiche di gioventù furono perciò compensate negativamente da questi fallimenti.

È comunque vero che Napoleone divenne un grandissimo generale non ancora trentenne, ma questo aspetto c’entrava con la sua intelligenza grandiosa, non con la sua megalomania.

 

 

 

 

 

 

 

 

Introduzione   Continua a leggere l’articolo:  1  2  3  4  5  6  7  8  9 10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20

Lascia un Commento